Giocarono ai pirati, ai naufraghi, ai marinai.

Schermata 2017-09-12 alle 20.34.22Sono sicurissima che anche se durante l’estate sono cresciuti non poco, i ragazzi hanno trascorso pomeriggi interi a giocare ai pirati, ai naufraghi ed ai marinai.

So – ne ho le prove – che alcuni sono saliti sui tetti di casa della nonna o in cima ad alberi di fico a leggere mentre immagino che altri avranno passato giornate in piscina o nottate in tenda o in una casa sull’albero.

Da considerazioni come queste sono partita per ragionare sulle prime attività di lettura da proporre in classe.

Un breve ciclo di minilessons graviterà infatti intorno a “L’estate delle cicale” di Janna Carioli e Sonia MariaLuce Possentini.

Ecco la struttura del percorso.

 

Si ricomincia! Non vedo davvero l’ora.

Annunci